Matex è la televisione che racconta l’arte, la cultura e lo spettacolo in tutte le dimensioni. Materiali audiovisivi, anche poco conosciuti al pubblico, di un settore che ogni giorno continua a regalarci bellezza e ricchezza.

Emozioni da vivere davanti allo schermo guardando un film, una presentazione di un libro, uno spettacolo teatrale, una mostra o un balletto. Oppure immergendosi nel racconto di uno dei tanti siti archeologici e monumenti storici che fanno dell’Italia il Paese più bello del mondo.

PROSPETTIVA 2030 | Andrea Pinna – Il futuro del latte è un prodotto di qualità | puntata 10

,
Quella dei Fratelli Pinna, azienda leader in Sardegna nella produzione del Pecorino romano e dei formaggi Dop, è la storia di un successo che attraversa quattro generazioni.

PROSPETTIVA 2030 | Gian Luigi Gessa “Il futuro è dei giovani che non sanno lo sbadiglio del coniglio” | puntata 09

,
Medaglia d'oro al merito scientifico, ottantanove anni, il professore crede che la vecchiaia sia uno stato d'animo, che inizia solo quando finisce l'innamoramento.

PROSPETTIVA 2030 | Pietro Zanarini “Il futuro è l’intelligenza artificiale” | puntata 08

,
Per la Sardegna c'è una stagione da immortalare. È l'estate del 1990, in quella precisa fase storica l'Isola si trova a un bivio: da una parte c'è una società che sta cambiando con una nuova classe sociale, uscita da un'atavica situazione di immobilismo, dall'altra il solito immenso problema dell'isolamento.

PROSPETTIVA 2030 | Piero Marras “Il futuro post industriale dell’Isola è l’intelligenza dei nostri figli” | puntata 07

,
Piero Marras è la cassa di risonanza dell'anima sarda. Il canto che dà voce a codici, ritmi e substrati culturali dell'Isola. Questo cinghiale, come lui stesso ama definirsi, è stato testimone della trasformazione della Sardegna, da terra primitiva e vergine, a regione sfregiata dalle industrie e dai cosiddetti piani di rinascita.

PROSPETTIVA 2030 | Antonello Cabras “Il futuro è un mondo a idrogeno in una terra ripopolata” | puntata 06

,
Che da decenni siamo una terra in trasformazione lo sa bene Antonello Cabras, già presidente della Regione e oggi Presidente della Fondazione di Sardegna. La crisi dell'industria ha determinato la necessità di svolte radicali, ma da questo pantano l'Isola ancora fatica a uscire.

Crisi della politica e attualità del pensiero di ALDO MORO

Dopo "Se ascolti il vento" e il "Campo degli asfodeli" ritorna Franco Mannoni con un volume di racconti dal titolo "Il bel viaggio". Una raccolta di racconti ispirati a fatti, vicende e luoghi differenti che pongono al lettore una serie di interrogativi.

PROSPETTIVA 2030 | Intervista a Luigi Fassi “Il futuro è un’Isola avanguardia guidata dalle donne” | puntata 05

,
"Immagino un esercito di donne giovani e meno giovani che irrompano attraverso lo spazio e il tempo, verso un presente che diventa già futuro. Piene di forza rivoluzionaria, di capacità di cambiamento e sviluppo che prendano completamente il controllo del presente e immaginino da capo un mondo completamente nuovo e diverso".

PROSPETTIVA 2030 | Intervista a Carlo Mannoni “Il futuro è una rete in un mondo connesso” | puntata 04

,
"Come sarà il domani? La parola chiave è 'connesso': collegato fisicamente a una serie di Reti, materiali e immateriali, ma anche unito da un mondo di relazioni. La Sardegna, da questo punto di vista, può diventare un’avanguardia". Il Direttore della Fondazione di Sardegna Carlo Mannoni si racconta
Giovanni Follesa intervista Franco Mannoni

ON THE AIR | Giovanni Follesa intervista Franco Mannoni | puntata 06

,
Dopo "Se ascolti il vento" e il "Campo degli asfodeli" ritorna Franco Mannoni con un volume di racconti dal titolo "Il bel viaggio". Una raccolta di racconti ispirati a fatti, vicende e luoghi differenti che pongono al lettore una serie di interrogativi.

La nascita dei partiti in Italia | SEMUS SARDOS – Le radici del Partito Sardo d’Azione

,
Roma, 27 ottobre del 1922. Facta, il ministro incaricato, si aggira come un fantasma per le stanze di Montecitorio. Sta cercando di trovare una soluzione alla grave crisi aperta qualche giorno prima da Mussolini, in Piazza Del Plebiscito a Napoli...
Intervista a Valentina Argiolas

PROSPETTIVA 2030 | Intervista a Valentina Argiolas “Il futuro è una valigia piena di doni della terra” | puntata 03

,
A Serdiana c'è un'azienda che con il vino porta in giro per il mondo il nome della Sardegna, le Cantine Argiolas. A guidarle, con i fratelli, oggi c'è Valentina Argiolas, una donna di impresa che legge i classici e cita Balzac. Argiolas negli anni è diventato un modello per tutte le imprese sarde. Prima della new economy, fare bene il vino ci ha insegnato a farci conoscere nel mondo e a farlo da protagonisti.

ON THE AIR | Fabio Marcello intervista Pietro Picciau | puntata 05

,
"Garibaldi il corsaro" è il primo di una trilogia che abbraccia tutta l'esistenza del Generale: dalla giovinezza, alla maturità sino alla vecchiaia. Pietro Picciau racconta la parte meno nota della vita di Garibaldi, quella sud americana, che solitamente non si studia nei libri di storia. Una versione anche improbabile, avventurosa e divertente in cui già però si intravedere l'amore per la libertà, indipendentemente da chi sia il padrone che schiaccia l'oppresso.

La nascita dei partiti in Italia | Come in Russia – I 100 anni dalla nascita del Partito Comunista

,
Il primo di quattro spettacoli teatrali realizzati da Figli d’Arte Medas che narrano la nascita dei partiti: dal partito comunista, al partito sardista, dal partito fascista al partito popolare, in Sardegna. Un racconto attraverso una ricostruzione di un periodo storico molto delicato e poco noto, quello del Biennio 19/21.
Prospettiva-2030-PaoloFresu

PROSPETTIVA 2030 | Intervista a Paolo Fresu: “Il futuro è un server virtuale” | puntata 02

,
Il racconto di una vita attraverso l'arte e la musica di uno tra i più noti musicisti sardi. Paolo Fresu riflette sulla Sardegna del presente e quella del futuro.

ON THE AIR | Fabio Marcello intervista Vincenzo Soddu | puntata 04

,
In un quartiere periferico di Cagliari, all'inizio degli anni '70 si ambientano le vicende di un gruppo di ragazzi che attraverso una crescita rapida passa dall'ingenuità all'adolescenza. In questo contesto, in un già precario equilibrio fatto di drammi personali, irrompe nella vita dei giovani il "male" della droga che porterà ognuno di loro a farci i conti.